Hunting for planets around other stars – A caccia di pianeti noi andiam

La moltitudine di esopianeti scoperti negli ultimi due decenni hanno profondamente cambiato sia la percezione della Terra come pianeta che quella delle nostre origini. La stragrande maggioranza di sistemi planetari orbitano stelle simili al Sole tuttavia, è sempre più evidente che il nostro Sistema Solare non è affatto la norma ma piuttosto l’eccezione: sebbene infatti siano stati scoperti migliaia di esopianeti (circa 4000), nessuno è come la Terra.

Pianeti con dimensioni tra quella della Terra e Nettuno dominano l’attuale popolazione e sono il tipo più comune di pianeta nella nostra galassia; eppure non hanno un analogo nel nostro Sistema Solare. Alcuni pianeti rocciosi con periodi orbitali ultra-brevi (<24h!) subiscono una irradiazione che li spoglia della loro atmosfera! Altri appaiono come mondi acquatici. Non e’ chiaro come riconciliare questa diversità con una teoria di formazione planetaria unificata. Studiare gli esopianeti è essenziale per capire il nostro stesso Sistema Solare.