Francesca Faedi

Francesca Faedi

Ricercatrice in Astronomia | INAF-OACT

“Che lavoro fa tua mamma?”
“Va a caccia di affari. E la tua?”
“La mia a caccia di pianeti!”

Francesca Faedi: una donna, una mamma, una marchigiana e, per ultimo ma non meno importante, un’astrofisica. Ricercatrice in Astronomia all’Università di Warwick, Conventry in Gran Bretagna e presso l’Osservatorio Astrofisico di Catania INAF-OACT. Di seguito uno stralcio dell’intervista rilasciata a Uno Mattina, in cui ci parla di K2-229b, il primo Super-Mercurio scoperto.

Diploma Liceo Scientifico G. Marconi Pesaro 1996. Laurea in Fisica Tor Vergata 2003 con 101/110. Nel 2004 mentre faceva la postina vinse una borsa Leonardo da Vinci ed andò a Tolosa per lavorare 3 mesi in un centro di ricerca (CESR) il cui allora direttore era il prof. G Bignami. Nel 2004-05 ottenne un contratto ASI (Prof. Caraveo) e una borsa di studio dell’Univ di Bologna usate per seguire un master in Astrofisica e Planetologia all’Universita’ Paul Sabatier. Nel 2005 vinse anche un una borsa Marie Curie per un dottorato di ricerca all’Univ. di Leicester in. Nel 2009 primo postdoc alla Queens University Belfast. 2012-17 Research fellow a Warwick. Dal 2017Aprile assegnista INAF Catania

Intervista a Francesca Faedi

"Che lavoro fa tua mamma?""Va a caccia di affari. E la tua?""La mia a caccia di pianeti!"Francesca Faedi: una donna, una mamma, una marchigiana e, per ultimo ma non meno importante, un'astrofisica.Vi lasciamo uno stralcio dell'intervista rilasciata a Uno Mattina, in cui ci parla di K2-229b, il primo Super-Mercurio scoperto.Se volete conoscerla, sabato prossimo sarà insieme a noi ed altri super ospiti all'evento Spazio al futuro!

Gepostet von Nane Brune am Montag, 9. April 2018

Gli appuntamenti

Hunting for planets around other stars – A caccia di pianeti noi andiam

La moltitudine di esopianeti scoperti negli ultimi due decenni hanno profondamente cambiato sia la percezione della Terra come pianeta che quella delle nostre origini. La stragrande maggioranza di sistemi planetari orbitano stelle simili al Sole tuttavia, è sempre più evidente che il nostro Sistema Solare non è affatto la norma ma piuttosto l’eccezione: sebbene infatti […]

MAGGIORI INFORMAZIONI